vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Ricordo di Paolo Salmon

scomparso a Genova il 25 settembre 2018.
Paolo Salmon
Genova, Palazzo Ducakle 4 luglio 2018

Paolo Salmon, nato a Firenze il 28 marzo del 1930, è stato allievo della Scuola Normale Superiore, si è laureato in Matematica presso l'Università di Pisa nel 1952, conseguendo nello stesso anno anche il Diploma di Licenza in Geometria presso la Scuola Normale Superiore di Pisa.

Dopo aver usufruito di borse di studio presso la Scuola Normale Superiore (1952/53), sotto la guida di Aldo Andreotti, e presso l'Ist. Naz. di Alta Matematica a Roma (1953/54), è stato professore incaricato esterno presso le Università di Torino (1954/56) e di Pisa (1957/60). Nel 1960 è stato nominato assistente di ruolo di Geometria Superiore presso la Scuola Normale e professore incaricato presso l’Univ. di Pisa (1960/64). Dal 1961 al 1963 è stato Borsista NATO a Parigi, dove ha lavorato sotto la guida di P.Samuel. A partire dal 1964, fino alla nomina a professore straordinario, è stato assistente di Analisi Matematica a Genova. Il 1° febbraio 1965 è nominato professore straordinario di Algebra a Genova e tre anni dopo è divenuto professore ordinario, ricoprendo questo ruolo fino al 1975. Nel 1969/70 ha trascorso un periodo di ricerca presso la Northeastern University di Boston. Dall'1.11.1975 al 31.10.83 è stato professore ordinario di Geometria presso l'Università di Genova, dall'1.11.1983 si è trasferito presso l'Università di Bologna, dove è stato professore ordinario di Geometria I dal 1983 al 1989 e di Matematiche Elementari dal punto di vista superiore dal 1989 fino al suo collocamento a riposo nel 2002.

L’attività scientifica del prof. Salmon ha prodotto numerose pubblicazioni di grande interesse, in particolare alcuni suoi lavori di algebra commutativa e geometria algebrica degli anni '60 hanno avuto ampia risonanza nella comunità scientifica internazionale. Dopo il periodo di ricerca trascorso a Parigi con Pierre Samuel, Salmon è stato il pioniere dell'algebra commutativa italiana. Grazie alle sue ricerche e la sua costante attenzione alla didattica e alla formazione dei giovani, prima a Pisa poi a Genova per circa un ventennio Salmon è stato maestro di una scuola che ha avuto un ruolo essenziale nello sviluppo della ricerca algebrica e geometrica in Italia e in cui si sono formati tanti matematici brillanti. Dal 1983 Salmon ha continuato a Bologna l'attività didattica, di ricerca e di direzione scientifica. Nell’ultimo decennio della sua attività, Salmon ha accentuato il suo interesse per le tematiche generali di didattica della matematica e per la divulgazione scientifica, già presenti nella sua attività precedente, producendo numerosi articoli dedicati alla divulgazione dell'algebra e della geometria algebrica. Con le sue notevoli capacità didattiche e di divulgatore, il prof. Salmon ha suscitato notevole interesse per la matematica e numerosissimi sono i giovani che si sono laureati con lui.

Nel 2007 Paolo Salmon è stato nominato Professore Emerito dell’Università di Bologna.

Per molti anni Paolo Salmon è stato un punto di riferimento scientifico, culturale e umano per la matematica italiana. I colleghi dell’Università di Bologna che lo hanno conosciuto e hanno avuto il privilegio di lavorare con lui lo ricordano con grande affetto e riconoscenza.